My Writings. My Thoughts.

Coppa delle case al Forte di Bard

coppadellecase

Il 2 giugno al Forte di Bard, nel cuore della Valle d’Aosta, si tiene la seconda edizione della Coppa delle Case, la caccia al tesoro ispirata a Harry Potter.

Se non ne avete mai sentito parlare, non preoccupatevi: si vede che la vostra copia de La Gazzetta del Profeta si è smarrita insieme a quella famosa Strillettera che aspettavate dalla nonna, o magari nella lettura vi siete lasciati distrarre da qualche articolo di Rita Skeeter, perdendo di vista l’annuncio di questo importantissimo evento.

Ma di cosa si tratta, esattamente? Continua a leggere

Festa dell’Europa ed Europe Play Contest

europe directParte dalla Festa dell’Europa il lungo cammino che porta verso l’ottava edizione di giocAosta! Per la prima volta, siamo felici di collaborare con il centro Europe Direct nell’organizzazione della Festa, che apre il percorso di Road to giocAosta e inaugura una lunga serie di eventi in giro per la Valle d’Aosta.

L’appuntamento è alla Cittadella degi giovani, con un doppio spazio di gioco: dalle 15 alle 19 sbarchiamo in via Garibaldi con i nostri giochi e con quelli di tanti degli altri gruppi di giocAosta, da Legningegno a Marco Merlino. Giochi in scatola, Wherewolf, giochi giganti e spazio anche per i più piccoli, con biglie e truccabimbi. La sera, poi, prima edizione dell’Europe Play Contest: un gioco a squadre ispirato a “giochi senza frontiere” lancia la sfida tra i paesi europei! Informazioni sull’evento facebook e iscrizioni a info@giocaosta.it.

 

Il nostro pagellone di Play!

playmodenaAnche una folta rappresentativa di Aosta Iacta Est si è spinta fino a Modena per godersi l’ottava edizione di Play, la principale fiera italiana dedicata al gioco in scatola. Pur avendo passato il tempo anzitutto a rimpinzarci nei ristoranti emiliani (e non solo, ché ci sono il viaggio di andata e quello di ritorno), abbiamo provato parecchi giochi. Ecco quindi una personalissima e opinabilissima classifica di quello che abbiamo giocato!

I commenti sono basati su una sola partita, e a volte sono espressi da solo uno di noi (chi li ha provati a Play per la prima volta). Niente di definitivo, insomma, ma una lunga chiacchierata che ci è servita per accorciare il viaggio di ritorno. Qui i nostri voti, da cinque a una stella: grazie agli editori e ai volontari che ce li hanno spiegati!

Se poi arrivate alla fine dell’articolo, il consiglio più gustoso: due posti dove andare assolutamente a mangiare! Continua a leggere

Il tuo 5 per mille ad Aosta Iacta Est

tasto_5permille-e1362222174753Iniziano a fioccare le dichiarazioni dei redditi: quale momento migliore, per sostenere Aosta Iacta Est? Inserisci (e fai inserire!) il nostro codice fiscale (9105 3090 071) nella dichiarazione dei redditi: a te non costa niente, e a noi permette di portare avanti un progetto che è interamente volontario, ma che ha costi da sostenere. Il contributo ottenuto con il Cinque per mille ci ha permesso di coprire buona parte delle spese vive dell’associazione, dall’assicurazione alla struttura della ludoteca: scopri quello che facciamo con le cifre che otteniamo!

La rivoluzione di Pandemic Legacy

pandemic legacy

È un piccolo terremoto nel mondo dei giochi in scatola, quello scatenato da Pandemic Legacy. L’idea (non inedita, ma questa volta accompagnata da un travolgente successo) è quella di un gioco che, partita di partita, si modifica in maniera permanente seguendo le scelte dei giocatori. Un obiettivo è raggiunto? Trrr, si taglia una carta. Una parte del tabellone diventa inaccessibile? Clac, ci si attacca sopra un adesivo. Qualcosa cambia in maniera permanente? Si prende un pennarello e si scrive sulle schede di gioco. Facile, e rivoluzionario.

Punto di partenza del gioco (edito in Italia da Asterion) è «Pandemic», gustoso gioco collaborativo in cui fino a quattro giocatori lottano contro quattro malattie che stanno sconvolgendo il mondo. Continua a leggere