È stato un successo!

agosto 27th, 2018

foto volontari giocAosta 2018Avevamo tante aspettative per questa decima giocAosta: tutto è stato ancora più bello di come lo avevamo immaginato, regalandoci una splendida festa.

I numeri sono cresciuti tanto. Le presenze attive che abbiamo stimato, tra i quattro giorni di apertura, hanno superato quota 20.000: ottimo giovedì, buon venerdì (ci ha dato molto più respiro, e le presenze si sono spalmate nel corso della giornata), sabato e domenica densissimi. Il dato più rilevante è quello dei prestiti della ludoteca, con oltre 3.700 giochi giocati a fronte dei 2.300 dell’edizione 2017 (con una crescita di oltre il 60%). Altissimo anche il numero degli iscritti alla grande caccia al tesoro, con più di 900 partecipanti. E ancora: più di 500 per le escape room, 200 iscritti ai tornei di calcio balilla, 170 ragazzini per l’Avventura Nerf, 150 spettatori per gli spettacoli interattivi. E molto altro.

L’analisi sul pubblico ci dà degli splendidi elementi dal punto di vista dell’attrattività di giocAosta oggi. Il pubblico non-valdostano supera il 50%, con un altissimo numero di persone che raggiunge la Valle d’Aosta specificamente per partecipare all’evento. Indotto turistico, due parole magiche che giustificano anche l’investimento pubblico sulla manifestazione: per la prima volta i contributi privati superano quelli pubblici, e confermano un lavoro di rete che ha coinvolto oltre 60 diversi soggetti. Tutti uniti dalla nostra idea.
Al di là delle cifre, è la qualità della festa che si è respirata a giocAosta che più di tutto ha lasciato il segno. Continuiamo a ricevere complimenti che vengono non solo dagli utenti, ma anche dai rappresentanti degli enti, dai commercianti della città, da chi ci ha seguito a distanza. Il passaggio a quattro giorni è stato impegnativo (dal punto di vista dell’impegno economico e da quello delle energie), ma ha funzionato molto bene. E i sorrisi che abbiamo raccolto ne sono la testimonianza.

L’immagine di questo articolo (che si affianca alle tante che continuiamo a pubblicare su Facebook) racconta della meraviglia dei 327 volontari che hanno dato vita alla grande festa del gioco in Valle d’Aosta. Parleremo a lungo di quanto entusiasmante sia stato vedere tutta la città di Aosta giocare insieme a noi. Grazie, grazie, grazie: la meraviglia di giocAosta continua a splendere.

Se vi è piaciuta giocAosta, per qualche settimana potete ancora sostenerci attraverso il crowdfunding: noi intanto galleggiamo sull’onda lunga dell’entusiasmo che abbiamo respirato. Lunga vita a giocAosta: è stato un successo!

 

Comments are closed.